Proposte didattiche per le scuole ispirate alle mostre temporanee

L’attività prevede visite guidate didattiche nelle quali si lavora con progetti pluridisciplinari mirati, a seconda del grado scolastico di appartenenza, privilegiando l’approccio diretto all’opera d’arte:

 

  • per le scuole dell’infanzia, su scelta, è prevista, oltre alla visita guidata didattica, una parte creativa, dove i bambini sono invitati ad esprimersi attraverso il disegno ispirandosi allo stile delle opere dell’artista/i presente/i in mostra. Obiettivi: valorizzare la relazione personale nei più vari contesti di esperienza, riconoscere e potenziare l’importanza del gioco nello sviluppo umano, in tutte le sue forme ed espressioni (gioco di imitazione, di elaborazione e di trasformazione simbolica delle esperienze, ecc.); esplorare, conoscere, progettare; mettere in rilievo al fare produttivo e alle esperienze dirette di contatto con la natura, l’ambiente sociale e la cultura per orientare e guidare la naturale curiosità.
  • per la scuola primaria si promuove l’acquisizione di vari tipi di linguaggio e un primo livello di padronanza delle conoscenze e delle abilità per contribuire, insieme all’insegnamento scolastico, al passaggio dal “sapere comune” al “sapere razionale”. Sono anche previste visite guidate didattiche nelle quali si lavora sull’identità territoriale partendo dalla conoscenza del protagonista/i della mostra temporanea, come punto di partenza per consolidare negli alunni il legame con il proprio territorio e accrescerne il senso di appartenenza, attraverso la conoscenza della propria cultura e della tradizione storico-artistica. Nella seconda parte dell’attività gli alunni sono invitati ad esprimersi liberamente attraverso il disegno, scegliendo un’opera esposta alla quale ispirarsi per realizzare il loro piccolo capolavoro.
  • per la scuola secondaria di primo grado sono anche previste visite guidate didattiche nelle quali si lavora sulla consapevolezza del ruolo e delle funzioni dei musei allo scopo di valorizzazione il patrimonio culturale del proprio territorio, nazionale ed internazionale, anche nell’ottica della formazione della coscienza civica dei futuri cittadini. Questi sono gli anni della scuola della motivazione e del significato, pertanto si intende contribuire a favorire la costruzione di apprendimenti “significativi”, realmente radicati, sulle effettive capacità di ciascuno, utilizzando modalità motivanti e ricche di senso.
  • per la scuola secondaria di secondo grado sono previste visite guidate didattiche durante le quali si approfondisce la conoscenza dell’artista/i in mostra e delle opere fondamentali. Lo studente è introdotto alla lettura dell’opera d’arte e gli obiettivi sono: fornire elementi utili all’apprendimento della lettura formale e iconografica di un’opera osservandola dal vero; acquisire confidenza con linguaggi espressivi specifici per sviluppare la capacità di riconoscere stili, materiali, tecniche, significati e valori simbolici di un’opera d’arte e collocarla nel proprio contesto storico-culturale; lavorare sull’interdisciplinarità mirata ad una visione globale del periodo storico-artistico e approfondimento dei relativi movimenti (realismo, verismo, orientalismo, impressionismo, metafisica, ecc.).

 

Tutte le attività, sulle mostre temporanee e sulla maiolica, sono mirate all’acquisizione della consapevolezza del ruolo che il patrimonio artistico ha avuto nello sviluppo della storia della cultura come “testimonianza di civiltà nella quale ritrovare la propria e l’altrui identità”

*

Il personale è disponibile a realizzare specifiche attività didattiche adattate al programma scolastico su richiesta degli insegnanti 

*

Date le caratteristiche strutturali delle sale espositive di Villa Urania nel caso di gruppi e classi numerose si procederà alla suddivisione in due sottogruppi 

 

Servizi educativi e Didattica:

dott.ssa Virna Caranci

dott.ssa Raffaella Cordisco

dott.ssa Federica D’Amato

 

PER INFO E PRENOTAZIONI:

E-mail: fondazionepaparella@gmail.com oppure Tel./fax: 085 4223426


 

GRUPPI E FAMIGLIE: proposte didattiche

L’attività didattica della Fondazione si rivolge anche a gruppi di adulti, gruppi di bambini e famiglie con visite guidate didattiche.

 

PER INFO E PRENOTAZIONI:

E-mail: fondazionepaparella@gmail.com / Tel./fax: 085 4223426